Siti
Annunci di Lavoro

Tutto sulla città di Delphi

Informazioni generali sulla città di Delfi

La città di Delphi si erge sulle pendici ricoperte di rigogliosa vegetazione, del Monte Parnaso, che con i suoi 2.457 metri sul livello del mare domina tutta le regione della Focide.

L'altezza del Monte che, secondo la leggenda ospitava anche le Muse, non rappresenta tuttavia un ostacolo per le migliaia di turisti entusiasti di inerpicarsi lungo il pendio per raggiungere il santuario apollineo, racchiuso dalle Fedriadi, rocce splendenti che si affacciano su una gola scoscesa.

Il Tempio di Apollo, come anticipato, era ritenuto la sede dell'oracolo di Delfi, il più celebre dell'antica Grecia, e la città che lo ospitava era considerata il centro mondo, prescelto da Zeus in persona.

Una leggenda narra che il Dio scelse il luogo facendo partire dagli antipodi del globo terrestre due aquile che intersecarono il proprio volo sul cielo di Delfi, da quel momento ritenuta l'ombelico del mondo e per certi aspetti la città fu effettivamente il centro del mondo: l'oracolo era, infatti, considerato una divinità panellenica, in grado di unire popoli assai diversi tra loro attraverso il culto di Apollo.

L'autorevolezza riconosciuta al Dio auriga del carro portatore del Sole, nonché patrono della poesia e delle Muse, è riconducibile anche alla tradizione che faceva di Apollo il tramite tra Zeus, di cui era figlio illegittimo, e i mortali che tentavano di scrutare la volontà divina interrogando l'oracolo di Delfi per essere guidati nelle loro decisioni.

Le parole di Apollo giungevano agli uomini attraverso la sacerdotessa Pizia, seduta in un antro del Tempio ad esalare i vapori che la inducevano all'estasi e al possesso da parte dello spirito divino, il quale parlava attraverso essa, e la cui risposta veniva poi interpretata da sacerdoti e profeti scelti per spiegare le sentenze, spesso oscure.

Le domande rivolte alla divinità vertevano su qualsiasi ambito, sia privato che politico, e si può facilmente comprendere l'importanza acquisita dall'oracolo in un periodo storico nel quale la divinazione ricopriva un ruolo determinante anche nella vita pubblica, basti ricordare che le delegazioni delle città greche consultavano l'oracolo delfico prima di effettuare scelte strategiche, quali ad esempio la fondazione di una colonia.

Nonostante l'ampia diffusione di santuari e oracoli nell'Antica Grecia, quello di Delfi venne quindi ad acquisire un ruolo preminente e da tutte le polis giungevano persone a interrogare Apollo, omaggiando anche la divinità con ricchi doni.

Le visite all'antica città proseguono ancora oggi da parte di migliaia di turisti e Delfi è una tappa obbligata dei tour nella Grecia classica che offrono proposte di itinerari ed escursioni assai vaste e diversificate.

Per raggiungere la città partendo da Atene si può utilizzare il servizio di autobus che collega la città alla capitale con un tragitto di circa tre ore e mezzo, ma si può anche optare per il noleggio di un auto oppure per il traghetto che fa spola tra il Peloponneso alla città di Apollo.

Vista Panoramica di Delfi

Navigare Facile